EUROPEI A PILA - Velo Club Courmayeur
19952
post-template-default,single,single-post,postid-19952,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-dpsb,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

EUROPEI A PILA

EUROPEI A PILA

 

Velo Club impegnato con esordienti e allievi nella gara più importante della stagione

 

Martedì 20, mercoledì 21 e sabato 24 agosto non sono stati giorni all’insegna della normalità per il nostro Velo Club. Tutti insieme, maestri, genitori e ragazzi, esordienti e allievi, abbiamo trascorso tre giorni a Pila immersi nella Mountain Bike.

L’evento? I Campionati Europei di Cross Country, una manifestazione che ormai da qualche anno vede ai nastri di partenza anche i nostri ragazzi.

E veniamo subito a loro, presenti a difendere i nostri colori c’erano Simone Bettarelli e Emilie Polo per quanto riguarda gli esordienti, Christophe Carlin, Elisa Rosset e Annie Barailler per quella allievi.

Il programma prevedeva il martedì, primo giorno, una gara TT (Time Trial), che serviva per creare l’ordine di partenza della giornata clou, vale a dire la gara del sabato.

Il mercoledì i nostri atleti sono stati impegnati invece nella classica staffetta, disputata da tre ragazzi, con condizione obbligatoria la presenza in ogni squadra di almeno una ragazza.

Infine, il sabato era la giornata più importante dell’evento, con l’assegnazione delle maglie ai campioni europei di entrambe le categorie, al maschile e al femminile.

Da rimarcare sicuramente la grande prestazione di Emilie Polo, esordiente secondo anno, che con una grandissima rimonta (partiva 43esima) ha concluso la sua gara in 28esima posizione, 5a tra le italiane al via di entrambe le annate.

Buona prestazione anche per Christophe e Annie tra gli allievi, con quest’ultima in particolare che ha fatto vedere una buona condizione in salita.

Purtroppo, la sfortuna è sempre in agguato in questo sport, e il nostro Simone si è dovuto arrendere il martedì per una botta rimediata al ginocchio causata da un problema meccanico, mentre la nostra Elisa, durante la gara del sabato, ha avuto un problema meccanico alla sella che l’ha costretta al ritiro.

Sono stati comunque tre bellissimi giorni di MTB ed un’esperienza che i nostri ragazzi si porteranno sempre dentro.

 

Omar Garbolino



dolor Donec mattis felis felis tristique