IL MEETING E’ SEMPRE IL MEETING
18258
post-template-default,single,single-post,postid-18258,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-dpsb,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

IL MEETING E’ SEMPRE IL MEETING

ASD Velo Club Courmayeur Mont Blanc, affiliato Federazione Ciclistica Italiana, Mountain Bike, MTB, Courmayeur, Aosta

IL MEETING E’ SEMPRE IL MEETING

Da anni si disputa, ormai è una delle realtà del movimento giovanile!

IMG-20160623-WA0003 IMG-20160623-WA0002 IMG-20160623-WA0008 IMG-20160623-WA0007 IMG-20160623-WA0006 IMG-20160623-WA0005

 
Venerdì scorso, si è disputato ad Alba, in provincia di Cuneo, il Meeting Nazionale Giovanissimi di ciclismo. Erano presenti migliaia di bambini arrivati da tutta Italia per disputare questa competizione, composta dalla gara tra i ragazzini ma soprattutto da momenti di svago e di socializzazione. Uno di questi è la famosa sfilata delle regioni, ognuna rappresentata dai propri atleti che hanno modo di conoscere e legare con i “rivali ed amici” del futuro.
I nostri ragazzi al via erano Valentino (G4), Mael, Didier ed Elisa (tutti e tre G6), in trasferta con quattro atleti del GS Lupi Sarre, Francesco Distrotti, Samantha Gottage, Andrea Gottage e Nicolò Carbone.
Partiamo dal più piccolo. Con la sua solita grinta e determinazione, Valentino a dato filo da torcere ai suoi coetanei. In un percorso non molto tecnico (in questa competizione gareggiano anche bambini che hanno solo la bici da strada perciò i percorsi non possono essere tanto tecnici) ha chiuso in 16ima posizione mostrando il suo solito impegno. Bravo Valentino, continua a divertirti in bici come fai adesso, quello è il vero successo.
Parliamo ora dei 3 moschettieri G6, loro che il prossimo anno affronteranno percorsi più complessi e duri come Nalles, Montichiari, Courmayeur.
La prima dei tre al via è stata Elisa, che ha fatto una grande gara ed ha chiuso in 8a posizione. Che dire, tra le tante ragazze di tutta Italia del suo anno, noi ne abbiamo una delle migliori dieci. Tra l’altro è stata coinvolta in una rovinosa caduta che non l’ha fermata, anche se purtroppo le ha fatto perdere diverse posizioni.
Adesso parliamo degli altri due “quasi esordienti”. Didier e Mael: hanno chiuso ambedue in 7ima posizione. Livello molto alto in questa categoria, possiamo dire di avere anche qui due tra i 10 migliori bambini italiani G6 che l’anno prossimo si faranno di sicuro valere a livello nazionale. Molto bravi tecnicamente ma soprattutto molto determinati.
IMG-20160627-WA0002 IMG-20160627-WA0001 IMG-20160627-WA0000
A fine corse una bella sorpresa: i ragazzi hanno conosciuto Diego Rosa, una delle speranze del ciclismo su strada italiano, che ha volentieri posato con loro per una foto ricordo. I campioni si riconoscono anche da questi gesti, non solo dalle vittorie!!! 
Omar Garbolino


ipsum venenatis, commodo leo. id risus. facilisis odio Praesent neque. leo efficitur.