L’ITALIA CHIAMA, NALLES RISPONDEL’ITALIA CHIAMA, NALLES RISPONDEL’ITALIA CHIAMA, NALLES RISPONDEL’ITALIA CHIAMA, NALLES RISPONDE
18204
post-template-default,single,single-post,postid-18204,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-dpsb,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

L’ITALIA CHIAMA, NALLES RISPONDE

ASD Velo Club Courmayeur Mont Blanc, affiliato Federazione Ciclistica Italiana, Mountain Bike, MTB, Courmayeur, Aosta

L’ITALIA CHIAMA, NALLES RISPONDE

Dopo Milano, le attese erano alte e Nalles è sinonimo di spettacolo!



Domenica 10 aprile 2016 si è svolta la terza prova degli Internazionali d’Italia Series a Nalles, in provincia di Bolzano. Le aspettative erano alte, Nalles ha risposto alla grande. Gara ormai da diversi anni al Top delle competizioni Italiane, aveva una lista partenti di spessore in diverse categorie. I nostri ragazzi si sono difesi ma purtroppo hanno avuto anche una bella dose di sfortuna.
Il primo al via degli atleti del Veloclub Courmayeur è stato Denis Donzel. Partito alle ore 8.30, il nostro esordiente secondo anno è stato costretto ad una gara in rimonta essendo posizionato nelle retrovie della griglia di partenza. Dopo 1 primo giro davvero convincente, dove ha superato diversi avversari, a metà del secondo giro è stato vittima di una foratura alla ruota posteriore. Lui non si è arreso e ha comunque finito la gara a piedi perdendo però diverse posizioni. Comunque ha chiuso la sua seconda partecipazione a Nalles in 61 posizione.
Dopo un’ora dalla partenza di Denis, è toccato ad Andrea Dell’Amico, allievo secondo anno, farsi valere contro i compagni di categoria. Una gara positiva e costante quella di Andrea, almeno fino a metà del secondo giro,dove anche lui, proprio come Denis, ha forato la ruota posteriore ed è stato doppiato prima del passaggio sotto l’arrivo, terminando la prova in 71 posizione. Comunque complimenti anche ad Andrea che ha terminato la prova a piedi senza gettare la spugna.
Finita la gara degli allievi, si cominciava a entrare nel vivo della giornata. Al via la categoria Junior e al via il nostro Xavier Donzel, Junior 1° anno. Gara molto lunga e dura, 5 giri in totale e molte salite dure e discese tecniche da percorrere. Xavier ha percorso 3 giri prima di essere doppiato da un mostruoso Edoardo Xillo che ha imposto davvero un ritmo pazzesco per tutti i 5 giri della competizione. Xavier comunque si è difeso e ha chiuso in 75 posizione.
Infine, l’ultimo nostro atleta al via era Dominique Sitta, la nostra punta di diamante. Ovviamente ricordo che Dominique è al primo anno Under-23 e nonostante la sua giovane età, 19 anni, corre già con campioni del calibro di Marco Aurelio Fontana, Stephane Tempier, Manuel Fumic,  insomma gente che non va piano!
Dopo un’ottima partenza e un primo giro di alto livello dell’atleta di Pollein, le gambe hanno cominciato a bruciare e hanno man mano diminuito la potenza scaricata sui pedali. Comunque una buona prestazione per Dominique che ha percorso 4 giri, sui 7 in programma, e ha potuto fare esperienza che servirà sicuramente in futuro. Ha chiuso la sua prova in 64 posizione.
Ricapitolando, weekend abbastanza sfortunato per il Veloclub, che però non si arrende e domenica prossima sarà presente in quel di Montichiari, 4 prova degli Internazionali d’Italia Series, in cui saranno presenti nomi pesanti al nastro di partenza, tra cui quello di Julien Absalon, vincitore di 10 medaglie d’oro tra olimpiadi (2) e mondiali (8). Insomma, lo spettacolo è assicurato!
Omar Garbolino


leo. libero porta. dolor. id vel, mi, libero. tristique odio