A COURMAYEUR GRANDI PROVE DI BERTOLINI E BERTA - Velo Club Courmayeur
21861
post-template-default,single,single-post,postid-21861,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-dpsb,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

A COURMAYEUR GRANDI PROVE DI BERTOLINI E BERTA

A COURMAYEUR GRANDI PROVE DI BERTOLINI E BERTA

Prima giornata di gare al Courmayeur Mtb Event, la quinta tappa dell’Italia Bike Cup nel segno dei corridori nostrani. Su quattro gare arrivano quattro vittorie azzurre proseguendo su quell’onda positiva proveniente dagli Europei della scorsa settimana in Romania. La prova principale, quella Open maschile conferma il momento più che positivo di Gioele Bertolini (Ktm Protek Elettrosystem) che sui 6 giri del percorso viene a capo di una bellissima sfida con i francesi Maxime Marotte (Decathlon Ford) e Antoine Philipp (Massi) che vedremo sicuramente protagonisti nelle tappe europee di Coppa del Mondo. Alla fine Bertolini li precede di appena 6”, consolidando così la sua leadership nel circuito nei confronti di Andreas Emanuele Vittone, suo compagno di colori che chiude ai piedi del podio a 1’34”. Quinto posto per il primo degli Under 23, Fabio Bassignana anche lui compagno di squadra di Bertolini, a 2’52”.
La gara femminile rilancia le quotazioni della campionessa tricolore Martina Berta, una delle principali candidate a vestire la maglia azzurra ai Giochi di Parigi 2024. La portacolori della Santa Cruz Rockshox infligge distacchi pesantissimi a tutte le avversarie, con la compagna Sara Cortinovis, prima fra le U23, che chiude a 4’44” mentre la leader di classifica Giorgia Marchet (Ktm Protek Elettrosystem) è addirittura a 6’40”.
Grande spettacolo della categoria juniores. In campo maschile la spunta un po’ a sorpresa Giulio Peruzzo (Loris Bike) che precede di 35” Federico Rosario Brafa (Ktm Protek Elettrosystem) e di 50” il campione europeo di Team Relay Mattia Stenico (Team Giorgi). La sua “collega di medaglia d’oro” Giada Martinoli la spunta invece fra le ragazze: per la portacolori della Scott un vantaggio di 45” su Elisa Ferri (BCL Factory) e la compagna di colori Giulia Rinaldoni, classificate nell’ordine.
Di seguito anche:
 
Link alla selezione foto di giornata e podi: https://we.tl/t-hBRpqhMBR3


dapibus ante. neque. accumsan mi, ut risus felis elit. quis, sit libero